• Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
  • ☎ 06 96521440

Per l’ammissione al Corso è prevista una selezione che avviene per titoli ed esame. I titoli indispensabili sono il diploma di scuola media superiore e una conoscenza musicale di base.

Durante la selezione, ogni allievo dovrà compilare un questionario.

Tutti i candidati accedono, indipendentemente dal proprio curriculum, al colloquio con uno dei docenti della scuola. Al termine delle correzioni dei questionari nella restituzione avranno spazio i seguenti aspetti:

  • valutazione della motivazione di base verso la formazione in musicoterapia;
  • capire le competenze musicali dell’allievo: nei casi in cui gli allievi non hanno competenze musicali di base, ma dimostrano una forte motivazione e vengono rilevate in nuce capacità attitudinali nell’ambito musicale, diviene per loro obbligatoria la frequenza al corso di Metodi e Tecniche dell’educazione musicale;
  • restituzione dei risultati dei test in relazione al percorso di musicoterapia;
  • colloquio con il Direttore della Scuola. 

Il colloquio inoltre avrà anche l’importante funzione formativa di rendere il candidato consapevole delle finalità e degli obiettivi del corso, delle metodologie didattiche adottate, degli stili di apprendimento che egli sarà chiamato ad attivare per riuscire a sfruttare al meglio l’opportunità formativa e, infine, delle prospettive occupazionali legate al mondo della professione orchestrale.

Le indicazioni emerse dal colloquio avranno un peso particolare nella decisione di ammettere o meno il candidato alla scuola. 

Al termine delle prove di selezione i candidati saranno informati della loro ammissione o non ammissione alla scuola attraverso una lettera spedita presso il loro domicilio. 

Presso la Scuola sono stati depositati e sono a disposizione degli allievi i currucula di tutti i responsabili, i docenti e i collaboratori della Scuola.